Trapani

Trapani : la Storia

TrapaniTrapani è il capoluogo dell’omonima provincia, situata all’estremità occidentale della Sicilia. Conta 69000 abitanti e vanta un’importanza notevole per il settore turistico dell’Isola. Storia e natura si intrecciano e concretizzano un’offerta turistica non indifferente. Trapani è stata fondata dal mitico popolo degli Elimi nel tardo XI secolo a.C, per poi seguire il destino comune a tutta la Sicilia Occidentale e dunque il dominio dei cartaginesi, dei romani, degli arabi, degli angioini e degli spagnoli.

Trapani : le Chiese

Trapani le vie del centro

Trapani le vie del centro

Dal punto di vista naturalistico, spiccano le spiagge di Marausa Lido (prospiciente alle Isole Egadi) e le spiaggie cittadine di San Giuliano, e quelle in pieno centro storico di Porta Ossuna e Torre di LignyTrapani è anche ricca di monumenti, lascito di una architettura sviluppata sia in campo religioso che in campo civile. Assai caratteristica è la Cattedrale di San Lorenzo, che si contraddistingue per la facciata tardo-barocca e un quadro, la Crocifissione, attribuibile al celebre Van Dyk. Il barocco siciliano è massimamente rappresentato, però, dalla Chiesa di S.S. Maria dell’Itria, comunemente dedicata a Santa Rita poiché il complesso contiene le reliquia della santa. Altre chiese barocche sono la Chiesa di Badia Nuova e la Chiesa di Sant’Alberto. La Chiesa di Santa Maria del Gesù si configura, invece, come un classico esempio di arte romanica.

Trapani : la Cultura

Trapani

Trapani

Tra le architetture civili spicca il Palazzo San Severino (sito in via Libertà). Costruito nel Seicento, nel 1727 fu restaurato da Giovanni Biagio Amico, architetto. Il  palazzo era la residenza del viceré di Sicilia durante le sue visite a Trapani. Molto suggestivo è anche il Palazzo Riccio di Morana, appartenuto ad una famiglia aristocratica e costruito nel Settecento in stile neoclassico, è attualmente la sede della Presidenza della Provincia di Trapani (via Garibaldi). A Trapani sono presenti anche alcuni edifici militari di pregio. Tra questi spicca Porta Oscura, la più antica porta della città, situata accanto a Palazzo Cavarretta. Un primo nucleo è stato costruito probabilmente dai Cartaginesi. Nel corso dei secoli è stato più volte ristrutturato. La torre è sede di un orologio astronomico. La città è inoltre abbellita da parecchie piazze e dai giardini. A tal proposito si segnalano Piazza Vittorio Emanuele, contenente la Fontana del Tritone (realizzata nel 1890) e Villa Margherita, il più grande giardino pubblico della città (21mila metri quadri).

Trapani Saline

Trapani Saline